Sulla Body shape e l’accettazione

Forme del corpo: come valorizzare una silhouette e allo stesso tempo promuovere l’accettazione di sé nella consulenza d’immagine?

Parliamo di analisi della forma del corpo, conosciuta anche nel mondo anglosassone come Body Shape analysis, e nella nostra scuola studiata come morfologia corporea.

Chi è consulente d’immagine e si propone di lavorare nel settore con una modalità innovativa e dirompente non può passare attraverso la fase di analisi della morfologia corporea senza una decostruzione – quasi integrale – di come tradizionalmente viene svolto questo servizio.

Body shape o analisi delle forme del corpo: ogni fisicità è unica e ha una bellezza da rivelare

Questo è forse uno dei passaggi più difficili per alcuni clienti. Si tratta qui di confrontarsi davanti allo specchio reale, di confrontarsi con ciò che “si può e non si può” indossare, di regole imposte che mettono in discussione la bellezza dei corpi.

Ci confrontiamo e scontriamo in questa fase con la frustrazione dei clienti che hanno il “sogno di indossare un cropped”, ma dicono di non poterselo permettere. Ci sono molte regole e limitazioni imposte dalla società e auto-imposte circa la propria fisicità ed il modo di vestirla.

E quando si è consulenti d’immagine oltre l’apparenza, come lo sono i nostri diplomati ESR, è necessario andare oltre l’abito, guidare verso la valorizzazione e accettazione di sé in modo piacevole, è fondamentale dare un nuovo significato all’analisi della forma del corpo: dagli strumenti utilizzati all’approccio tutto deve essere rivisto rispetto alle pratiche tradizionali heritage degli anni ’80.

Forme del corpo: scopri di più sulla metodologia ESR

All’ESR utilizziamo una metodologia che elimina la misurazione al centimetro con le conseguenti referenze estetiche e, invece utilizziamo il “metro positivo”. Inoltre, ascoltiamo davvero i desideri dei clienti sull’indossare determinati capi, andando oltre gli studi sulla morfologia del corpo e partendo dall’insegnamento che, oltre a riequilibrare otticamente una silhouette, è innanzitutto necessario esprimere la propria identità e vestirsi come si è (o come si desidera essere).

Valorizziamo i punti di forza, decostruiamo i corpi irraggiungibili e irrealistici ai quali siamo stati abituati e facciamo riscoprire la bellezza dell’unicità.

Questo è il nostro principale risultato: una metodologia che decostruisce la cultura dell’etichetta, valorizza le differenze e rafforza la personalizzazione.

Quando scegliamo di essere un veicolo positivo per trasformare la vita degli altri, le nostre azioni iniziano ad avere più senso.

Non è una cosa semplice, anzi richiede molto studio, dedizione, strumenti e metodologia differenziata. È una decostruzione e un’accettazione che è principalmente nostra. In pratica, è ancora più gratificante.

ESR è diversa: pensiamo in modo diverso, valorizziamo in modo diverso.

Accedi al link per saperne di più sulla nostra formazione di consulenza d’immagine online o in presenza.

Testo Vandressa Pretto – Direttrice di ESR Brasil e Valeria Viero – direttrice ESR Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza cookie indispensabili per il suo funzionamento. Facendo clic su Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy